POLLO ALLE MANDORLE




Non so voi, ma io, tempo che fu, adoravo davvero tanto frequentare il "ristorante cinese"; diciamo che negli anni '90 andava parecchio di moda andare a cena al Cinese e infatti c'era stato il boom di aperture di ristoranti un pò dappertutto.
Poi, nel tempo questa abitudine è andata lentamente perdendosi e così dei piatti gustosissimi come il riso alla cantonese o gli involtini primavera mi è rimasto soltanto il ricordo; però, oggi che ho fatto della cucina il mio interesse principe, ho riprodotto quei piatti e con grande successo.

Il pollo alle mandorle, per esempio, era uno dei preferiti perché la carne aveva una morbidezza davvero unica e il sughetto alla salsa di soia era speciale!

Bene, allora io oggi vi racconto come si prepara questa ricetta che è davvero semplice e che farà tornare indietro la memoria a tanti di voi e delizierà i vostri familiari quando l'assaggeranno...







POLLO ALLE MANDORLE
dosi per 4 persone

400 g di bocconcini di pollo
100 g di mandorle pelate
mezza cipolla gialla
2 cucchiai di farina di riso o maizena o fecola di patate
un pezzo di radice di zenzero fresco
salsa di soia
1 bicchiere di acqua calda
sale 
pepe
olio di oliva

In una padella antiaderente fai tostare le mandorle e poi tienile da parte
In un wok o in una padella larga versa 4 cucchiai di olio di oliva, il trito la cipolla e lo zenzero fresco grattugiato
Fai imbiondire bene e poi unisci i bocconcini di pollo infarinati
Lascia rosolare da tutti i lati, e aggiusta di sale e pepe
Versa l'acqua calda e mezzo bicchiere di salsa di soia
Aggiungi le mandorle, copri e fai cuocere 15 minuti circa e finché la carne non sarà ben cotta
Spegni e servi ben caldo con riso basmati bianco o riso alla cantonese 



Posta un commento

Post più popolari