CILIEGIE CARAMELLATE





Finalmente la stagione più' ricca dell'anno sta prendendo corpo e i frutti..si vedono proprio.
Infatti, è tutto un tripudio di frutta coloratissima e buonissima sulle bancarelle dei mercati mentre nella provincia è un continuo susseguirsi di fiere e sagre per celebrare le nostre eccellenze: questo fine settimana a Pecetto Torinese si celebrerà la 102 esima edizione della FESTA DELLE CILIEGIE!!

Che bella stagione è questa!

Noi amanti della buona cucina ovviamente, in questo periodo, siamo indaffaratissime a preparare conserve e marmellate di ogni sorta  e allora c'è uno scambio continuo di ricette tra amiche e colleghe da fare invidia al migliore degli chef: oggi, per esempio, vi propongo le ciliegie caramellate, ricetta passatami dalla mia cara amica Lauretta che sta a Pinerolo e che di ciliegie ne ha in quantità e che a sua volta l'ha avuta da un'altra sua amica che fa marmellate quasi per professione...
Insomma una sorta di staffetta culinaria che rende le nostre giornate impegnatissime e tanto divertenti!

Ma tornando alle ciliegie caramellate, posso solo dirvi che sono una prelibatezza assoluta che non può mancare nelle nostre dispense, perfetta per completare una coppa di gelato, uno yogurt o una crepe oppure per farcire un morbido plum cake.

Munitevi dunque di una bella scorta di vasetti nuovi e luccicanti e mettetevi a lavoro: qualcuno prepari le etichette, qualcuno pulisca la frutta e qualcuno si metta ai fornelli seguendo questi semplicissimi passaggi.
Buon lavoro!







CILIEGIE CARAMELLATE

1 kg di ciliegie lavate e snocciolate
500 g di zucchero
il succo di un piccolo limone

cannella in stecca a piacere

vasetti sterilizzati



Prendi una larga ciotola e metti le ciliegie, lo zucchero, la stecca di cannella e il succo di limone
Mescola bene il tutto con un cucchiaio di legno e copri con un coperchio o un foglio di carta da forno
Lascia macerare per 12 ore circa
Trascorso il tempo versa il tutto in una pentola a bordi alti e fai cuocere per 10 minuti circa
Togli le ciliegie e conservale da parte
Fai bollire lo sciroppo ottenuto per 1 ora circa a fuoco dolce
Lascia raffreddare, e poi fai nuovamente riposare per 12 ore
Riprendi lo sciroppo, riporta a ebollizione e finché non sarà ben ristretto
Aggiungi le ciliegie e riporta tutto a ebollizione
Invasa le ciliegie caramellate ancora bollenti nei vasetti sterilizzati e girali al contrario per qualche minuto finché non si sarà creato il sottovuoto
Sistema religiosamente nella tua dispensa di casa







  





Posta un commento

Post più popolari