BONET DOLCE PIEMONTESE



Il Bonet o dolce a cappello è il dolce classico piemontese più amato in assoluto: un budino al cioccolato con una base di amaretti e qualche volta anche di nocciole dal sapore inequivocabilmente aromatico e ricco.

La sua preparazione è davvero semplice e la sua presenza sulla tavola del pranzo della domenica è quasi un dovere qui da noi.
Amato da tutti, grandi e bambini, il bonet porta questo nome per via dello stampo utilizzato per la cottura, a forma di cappello appunto, anche se potrebbe essere riferito al cappello utilizzato in cucina, quello del cuoco.

Una cosa è certa ovvero che questo è un dolce dal sapore vintage, assolutamente e sempre di gran moda...proprio come piace a noi!






BONET PIEMONTESE
ingredienti

600 g latte intero
150 g panna
340 g uova intere
150 g zucchero semolato
150 g amaretti
75 g cacao in polvere
30 g caffè espresso
15 g rum 
1 g bacca di vaniglia 


75 g zucchero semolato
1 cucchiaio di acqua

panna montata oppure amaretti interi



Scalda il forno a 180°
Versa la panna ed il latte in un tegame e porta a bollore
Sguscia le uova in una ciotola e uniscile allo zucchero, aggiungi il caffè, il cacao, la vaniglia e il liquore e amalgama bene tutto
Incorpora gli amaretti tritati grossolanamente e continua a lavorare il composto
Versa sul composto ottenuto il latte e la panna bollenti ed amalgama con la frusta
Prepara il caramello versando un po’di zucchero in un pentolino ben caldo con un cucchiaio di acqua, aggiungi il restante zucchero poco alla volta lasciandolo sciogliere e finchè tutto non comincerà a caramellare e a scurire
Versalo sul fondo dello stampo prescelto e fai roteare affinché copra bene il fondo
Versaci sopra il composto per il bonet  e trasferiscilo sulla teglia del forno piena di acqua fredda
Fai cuocere a bagnomaria per circa 1 ora a 130°-140°
Sforna e lascia raffreddare
Sforma il bonet sul piatto da portata e poi decoralo a piacere con amaretti e ciuffi di panna
Posta un commento

Post più popolari