ROSE DI PATATE E PANCETTA






Ci avviciniamo lentamente alla primavera e la voglia di sole, fioriture e gite fuori porta ci assale fortemente dopo un inverno trascorso abbastanza intensamente.

E quindi, sognando ad occhi aperti il mio giardino nuovamente fiorito, oggi ho pensato di proporvi un piccolo roseto stuzzicante e molto divertente da fare, le rose di patate e pancetta; l'accostamento si sa, è sempre vincente, e insieme alla presentazione ne fanno un piatto di sicuro effetto.

Ovviamente il mio suggerimento è soltanto uno degli innumerevoli che si possono realizzare, in quanto potreste sostituire la pancetta con del Camembert  o con del salame Milano; oppure, condire con un trito di rosmarino e aglio le patate al posto della paprika dolce, oppure ancora lasciando le patate sole sulla pasta sfoglia e condirle con un trito di lardo di Colonnata, aglio e parmigiano reggiano da distribuire sui petali.

Insomma, qua la fantasia si può davvero sbizzarrire e, nel frattempo,..guardate un pò fuori...
è già arrivata la Primavera!








ROSE DI PATATE E PANCETTA
dosi a piacere

1 dose di pasta sfoglia già stesa
2 patate medie
100 g di pancetta dolce stesa tagliata fine
sale
pepe
olio di oliva
paprika dolce o rosmarino tritato

pelapatate
stampo per muffin

Scalda il forno a 180°
Lava le patate dalla terra e sbucciale
Tagliale a fettine sottili con il pelapatate e immergile in un contenitore con acqua fredda
Sbollentale per qualche minuto lasciandole croccanti e poi stendile su un canovaccio ad asciugare
Spennellale con una emulsione di olio di oliva, sale e pepe
Stendi  la sfoglia e ricava delle strisce larghe 4/5 cm
Disponi le strisce di pancetta lungo tutta la striscia e sopra, a circa metà dell'altezza, i petali di patate, accavallandoli leggermente
Arrotola le strisce su se stesse e disponi i cestini ottenuti in uno stampo multiposto per muffin, precedentemente oliato

sistema i petali con le mani in modo che rimangano ben aperti e somiglino il più possibile ad una rosa

Spennella ancora velocemente i petali e aggiusta di sale, pepe e una spolverata di paprika dolce (a piacere)
Inforna a 200° per 25/30 minuti circa e finché le patate non risulteranno cotte al tatto
Servi tiepide

Posta un commento

Post più popolari