Sfogliatelle che passione!



La frolla o la riccia?
Indovina un pò di chi o cosa sto parlando?
Sto parlando delle sfogliatelle, le mie preferite tra i dolci napoletani: semplici, belle e ricche di profumi come solo loro sanno essere.

E come tutti i dolci più buoni, anche questo è nato per caso, nel convento di Santa Rosa da Lima sulla costiera Amalfitana, utilizzando gli avanzi della cucina, semolino in particolare, che una suora ebbe l'idea di unire ad un poco di limoncello e frutta secca e chiudendolo in un guscio di pasta sfoglia.

Un successone che da allora è diventato il dolce napoletano per eccellenza, con una variante di base fatta anche con la pasta frolla: deliziose in entrambi i casi, ma decisamente più semplici da fare se di pasta frolla.

Non possiamo tralasciare tra i  nostri esperimenti culinari di provare a farle almeno una volta: dunque, ecco qua la ricetta per realizzarne una ventina:
resto in attesa...







SFOGLIATELLA LA FROLLA
dosi per circa 20 pezzi

per la frolla
300 g di farina
1 uovo e 1 tuorlo
80 g di zucchero
130 g di burro morbido
1 cucchiaino di zucchero a velo

per il ripieno
250 g di acqua
75 g di zucchero a velo
75 g di semolino
120 g di ricotta
1 uovo
120 g di bucce di arancia candita
cannella in polvere
aroma di arancia / liquore di arancia

formina rotonda o coppapasta


Prepara la pasta frolla come da ricetta base e lascia riposare in frigorifero per un quarto d'ora/mezz'ora
Versa l'acqua in un pentolino e porta ad ebollizione
Quando l'acqua bolle versa il semolino a pioggia e gira vigorosamente fino ad ottenere una crema densa e corposa
Versa in un contenitore e lascia raffreddare
Unisci l'uovo, lo zucchero a velo, la cannella con dose a piacere, l'essenza o il liquore, i canditi, la ricotta e amalgama bene fino ad ottenere un composto morbido e bene equilibrato
Lascia raffreddare in frigorifero per un poco
Scalda il forno a 180°
Stendi la frolla e ricava tanti dischetti spessi circa 2 mm
Disponi un cucchiaino di impasto al centro e copri con un'altro dischetto avendo cura di schiacciare bene soltanto i lembi dei due dischetti, magari con l'aiuto di un coltello
Sistema le sfogliatelle sulla placca del forno e fai cuocere a 190° per 25/30 minuti o finché saranno bene dorati
Servi tiepidi con abbondante zucchero a velo e cannella












Posta un commento

Post più popolari