KEBAB HOME MADE





La potenza dell'Home made o per meglio dire, del FATTO IN CASA, e' davvero incredibile: ormai siamo in tanti a sostenere questo credo che non si limita unicamente alle attività  culinarie ma anche all' arredamento, la sartoria, la decorazione in generale e tanti altri settori. 

Il perché di questo fenomeno potrebbe essere imputabile alla solita crisi economica, ormai capro espiatorio di tutto, oppure anche solo ad un desiderio più umano di riavvicinarsi alle cose con un altro spirito, quello legato alla curiosità del capire come nasce un oggetto o come è  possibile che con sola acqua e farina si riesca a realizzare dei piatti eccezionali; un desiderio che, in questi ultimi anni è, in effetti venuto a mancare, a causa o grazie, scegliete voi, alla globalizzazione,  all'eccessivo consumismo che ci hanno permesso  e ci permettono di avere una scelta infinita di prodotti e possibilità, semplicemente entrando in un supermercato o in un grande magazzino.

Dunque, i tempi sembrano essere cambiati e quindi proviamo a fare di tutto con le nostre manine sante, tra cui anche piatti tipici dello street-food come il kebab, per esempio, il tanto adorato rotolino di piadina, farcito di carni miste, insaporite da spezie orientali e accompagnato da semplice insalata e abbondante cipolla con salsa piccante: praticamente il corrispettivo dell’hamburger americano in versione…verticale!
Ebbene, io l’ho fatto ed è stato un successone!

Ho trovato un sostituto degno del solito toast della domenica sera, un po’ più lungo da preparare rispetto al toast, lo ammetto, ma decisamente più stuzzicante…
Eccovi allora la ricetta!



KEBAB HOME MADE

Per la piada
500 g di farina
75 g di burro/strutto a temperatura ambiente
1 cucchiaino di sale
100 g di latte tiepido
La punta di un cucchiaino di bicarbonato (circa 2gr)


Per la farcitura
250 g di polpa di coscia di pollo
250 g di polpa di coscia di tacchino

Puoi usare tute le tipologie di carne a piacimento
Olio
Il succo di mezzo limone
Mezzo cucchiaino di spezie TABEL
1 pezzetto di cipolla bianca
Sale
Pepe

Insalata verde
Pomodori
Salsa allo yogurt / salsa piccante

Scalda il latte e unisci il sale
Mescola la farina con il bicarbonato in una ciotola capiente.
Aggiungi alla farina il burro e il latte poco alla volta e comincia a lavorare fino ad ottenere un impasto compatto e morbido
Lavora l’impasto per circa 10/15 minuti e poi forma una palla
Disponila in una ciotola infarinata e copri la ciotola con un panno umido a riposare per circa 30 minuti.
Trascorso il tempo, dividi l’impasto in 8 palline, che diventeranno 8 piadine di circa 24 cm di diametro e con il mattarello stendi ciascuna pallina dandogli uno spessore di circa 1 millimetro,

Per una forma perfetta aiutati con un piatto da appoggiare 
sui dischi di pasta ritagliare tutto intorno

Scalda bene una padella antiaderente e ungila appena con poco olio, appoggia sopra la piadina e girala dopo 1 minuto: fai cuocere un altro minuto e togli dalla padella

Non eccedere con il tempo di cottura se non vuoi ottenere una piadina eccessivamente asciutta che tende a spezzarsi quando la arrotoli o la pieghi
Continua così fino ad esaurimento impasto
Taglia la carne a pezzi grossolani e disponila in una ciotola
Condisci con il succo di limone, la cipolla bianca a fettine sottili, il tabel, il sale e il pepe
Lascia riposare per circa 15 minuti.
Trascorso il tempo, scaldate 4 o 5 cucchiai di olio In una padella antiaderente o in un wok e versa la carne con la sua marinatura
Fai cuocere a fuoco vivace finché non sarà tutto asciutto e la carne cotta, continuate ancora la cottura per 3 o 4 minuti, in modo da far formare una piccola crosticina e dare l’idea di carne grigliata
Sfilaccia la carne con le mani e farcisci le piadine con la carne, insalata fresca, pomodori, salse a piacimento
Fai scaldare in padella e servi ben calde


Posta un commento

Post più popolari