Strudel di ciliegie


Ricettina con frutta di stagione, un classico lo strudel estivo. 
Io ve lo propongo con le ciliegie, ma lo potete provare anche con le pesche, con le albicocche o con le intramontabili mele.
L' impasto è l'original, quello che insegnano nel mio adorato Trentino Alto Adige, dove la sfoglia, facilissima da realizzare, è uno strato sottilissimo che racchiude semplice pan grattato fritto nel burro e tanta frutta fresca.
Superb!







STRUDEL DI CILIEGIE
dosi per 8 persone

1 kg di ciliegie
250 g di farina 00
1 uovo+1 tuorlo
80 g di burro
80 g di pan grattato
60 g zucchero
cannella in polvere
latte
olio di arachide
sale


Lava velocemente le ciliegie sotto l'acqua e poi asciuga in un canovaccio di lino: se vuoi puoi snocciolarle ma il dolce sarebbe perfetto se lasciate intere
Setaccia la farina e disponila a fontana, unisci un uovo, 2 cucchiai di olio e poco sale.
Lavora gli ingredienti prima con una forchetta e poi a mano, unendo poco alla volta 80 g circa di acqua fino a quando la pasta sarà liscia e morbida
Avvolgila nella pellicola e lascia riposare per 1 ora.
Nel frattempo fai soffriggere in una padellina il burro con il pangrattato per alcuni minuti
Trascorso il tempo, stendi la pasta in una sfoglia sottilissima e trasparente infarinandola leggermente: poi girala dall'altro lato, stendi ancora con il matterello e allarga con le mani.
Stendila sopra un canovaccio pulito
Distribuisci sopra il pan grattato fritto, le ciliegie, lo zucchero ed una spolveratina di cannella
Arrotola la sfoglia su se stessa con l' aiuto del canovaccio. deve risultare piuttosto stretto
Sistemalo sopra una teglia foderata di carta da forno e poi spennella con il tuorlo unito a 2 cucchiai di latte
Inforna a 180° per 30 minuti





















Posta un commento

Post più popolari