Panzerotti di magro

T



Tutta colpa degli avanzi post Pasquali...
Troppo ripieno preparato per la torta pasqualina e i miei soliti sensi di colpa quando mi avanza qualcosa e non voglio assolutamente sprecarla: che ci faccio?
Ma i panzerotti di magro, of course!!
E allora eccomi là, dopo una bella giornata di lavoro, in pole position nella mia cucina ad impastare e stendere la sfoglia per preparare questa bontà: più facili dei ravioli, a mio avviso, basta un semplice coppapasta ed una forchettina e il gioco è fatto.
Non ci credete?







PANZEROTTI DI MAGRO
dosi per 4 persone


il ripieno
300g tra bietole e spinaci
180g ricotta
50g parmigiano grattugiato
1 uovo
maggiorana fresca
sale
pepe

la pasta
300g farina di grano tenero tipo 00
150g di acqua

farina di semola
coppa pasta
pennellino da cucina

Lava bene le verdure e scottale in acqua calda, scola e trita piuttosto finemente nel mixer
Aggiungi l'uovo, il parmigiano, la ricotta, la maggiorana, il sale e il pepe
Ottieni un impasto compatto, se troppo morbido aggiungi poco pane pesto
Lascia riposare nel frigorifero

 Sarebbe ideale prepararlo con un giorno di anticipo

Impasta la farina con l'acqua, fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico: nel caso puoi aggiungere altra acqua
Lascia riposare l'impasto per un quarto d'ora
Stendi la pasta con il matterello lavorando dei piccoli pezzi per volta
Devi ottenere una sfoglia piuttosto sottile dalla quale ricavare, con l'aiuto di un coppapasta, dei cerchi tutti uguali






Disponi al centro di ciascuno poco ripieno
Spennella la metà del bordo con un pennellino bagnato di acqua
Piega a metà ciascun tortello senza schiacciare l'impasto
Sigilla la chiusura facendo delle piccole pressioni con i rebbi di una forchetta
Spolvera con farina di semola
Butta in acqua bollente salata e fai cuocere per un paio di minuti
Condisci a piacere







Posta un commento

Post più popolari