Frittelle di verdura con farina di ceci, praticamente vegane



Primo post dell'anno che inizia con una ricetta totalmente vegetariana, anzi forse dovrei addirittura
dire vegan, non so se sbaglio, però credo che essere vegani rispetto a vegetariani comporti come differenza la scelta per i primi di rispettare in toto il mondo animale evitando di "consumarlo" sotto tutti gli aspetti. Quindi, giusto per intenderci, niente pellicce, niente divani in pelle, creme all'olio di balena et cetera.
Dunque, per cercare di spiegarmi al meglio, vi propongo questo piatto, davvero saporito e gustoso che ha come ingredienti verdurine semplici semplici, preferibilmente sostituibili con quelle di stagione, che per me costituisce, invece, un sacrosanto principio di rispetto per l'ambiente e la natura.
Queste frittelle sono ottime come secondo piatto o come aperitivo: però attenzione, perchè una tira l'altra!






FRITTELLE DI VERDURINE IN FARINA DI CECI
dosi per 6 persone

100 g di carote (o sedano rapa)
100 g di zucchine (o carciofi, melanzane)
2 cipollotti
100g di pisellini in scatola
100 g di farina di ceci
120 ml di acqua
erbe aromatiche tritate (rosmarino, timo, prezzemolo)
olio di semi per friggere
sale
pepe

Lava le carote e le zucchine e poi grattugiale con la grattugia a fori larghi
Unisci il cipollotto tagliato a rondelle fini e poi i pisellini scolati dell'acqua
Condisci le verdure con poco sale e un filo di olio extravergine di oliva
In una ciotola riunisci la farina di ceci con le erbette tritate, il sale e poco pepe girando bene: aggiungi l'acqua gradatamente girando sempre senza creare grumi
Aggiungi le verdure alla pastella e mescola bene
Scalda 4 cucchiai di olio in una padella antiaderente e versa l'impasto a cucchiaiate poco alla volta
Girale quando sono bene colorite e prosegui fino ad esaurimento della pastella
Fai asciugare su carta assorbente e servi calde

















Posta un commento

Post più popolari