Pavlova alle fragole


Oggi Pavlova alle fragole!
Questo è per me il dolce più intrigante e interessante, il più goloso e il più delizioso.
Una grande meringa dal cuore morbido, facile da preparare e da presentare: non ha bisogno di grandi attenzioni e per essere gustata basta farcirla di panna montata e tanta frutta fresca di stagione.
La sua storia è ricca di romanticismo: è nata da un pasticcere neozelandese che, innamorato della famosa etoile Anna Pavlova, volle dedicarle un dolce che ne ricordasse in tutto e per tutto la leggerezza dei movimenti, la grazia degli inchini e dei suoi arabesque.
Ecco dunque nascere una nuova dolcezza: un connubio perfetto tra meringa, panna e frutta acidula.
Io la preparo per gli incontri importanti e mi piace anche servirla in occasione di aperitivi con gli amici, spezzettata in bicchieri monoporzione alternata agli altri due ingredienti.
E' d'obbligo provare a farla almeno una volta nella vita, e se tagliando una fetta questa si scompone tutta, non temete: è proprio questo il bello della Pavlova!






PAVLOVA ALLE FRAGOLE
dosi per 8 pezzi


100g di albume
100g di zucchero a velo
100g di zucchero


400ml di panna liquida fresca
1 cestino di fragole
1 cucchiaio di zucchero di canna


Scalda il forno a 105°
Versa gli albumi in una ciotola e aggiungi metà dello zucchero a velo e metà dello zucchero
Monta a neve ben ferma con l'aiuto di un robot o un frullino elettrico per almeno 7,8 minuti: diversamente la meringa risulterà collosa dopo la cottura
Setaccia la parte restante degli zuccheri sopra gli albumi montati a neve e incorporali delicatamente usando una spatola di silicone
Trasferisci l'impasto in una sac a poche con bocchetta a stella ampia
Fodera la placca del forno con la carta da forno
Spremi la meringa direttamente sulla placca formando un nido piuttosto grande con un buco nel mezzo: fai più giri sovrapposti uno all'altro
Inforna e cuoci per 75 minuti
Sforna e lascia raffreddare
Stacca dalla placca il nido solo quando sarà ben freddo


Monta la panna fresca usando una frusta elettrica e mettila in una sac a poche con bocchetta liscia
Lava velocemente le fragole sotto l'acqua corrente e privale del picciolo
Tagliane circa la metà in quarti e mettile in una pentolina con lo zucchero di canna e 1 cucchiaio di acqua
Cuoci per 5-7 minuti sino a quando non si sarà creato uno sciroppo e le fragole saranno morbide


Farcisci la pavlova solo al momento di servire, creando una base di fragole cotte, un giro di panna montata e completa con fragole fresche tagliate in quarti
Spolverizza con zucchero a velo
Servi subito










































Posta un commento

Post più popolari