La treccia della befana



La treccia della Befana è una delle tante storielle che racconto ai miei bambini in questo periodo, quello cioè che precede l'arrivo dell' Epifania. 
Mi assillano di domande sulla befana: "ma come arriva fino qui?", "ma entra dalla porta o dal camino?", "ma vola con la scopa solo di notte?", "fa come Babbo Natale che arriva al mattino presto?" e diecimila altre domande del genere.
Per essere l'ultima festa natalizia, per quanto mi riguarda, è la più pesante perché i dubbi da colmare sono molteplici e le risposte mie e del papà ad un certo punto vengono a mancare...insieme anche alla pazienza...talvolta!
E allora ecco che ricorro al solito espediente di pura e semplice fantasia che vede una befana, non così bruttina come solitamente si racconta, con lunghi capelli biondi, anzi lunghissimi, che giunta sul tetto delle case dei bambini buoni, lega la sua lunga treccia bionda al comignolo della casa e da lì si cala per lasciare calze e calzettoni piene di dolci e pensierini. E poiché è anche lei una gran golosona, scoppia di gioia se trova sul tavolo della cucina un pezzo di dolce a forma di treccia come i suoi capelli.
Ecco che allora ci mettiamo all'opera a preparare questo dolce delizioso e davvero bello da vedere per far felice la befana che, così, magari, ci lascia un pò meno carbone e tanti dolcetti: io impasto, Pippo spalma la marmellata (...tralasciamo il metodo, tanto la Befana è ancora lontana e non può vedere...), Sofi fa la treccia bella come quella della sua Barbie.
Bene, è tutto pronto anche questa volta e io credo di averla ancora scampata: non ci resta che attendere..
Buona Befana a tutti e buon Anno!








TRECCIA DANESE
dosi per 8 persone
125ml latte
mezzo panetto di lievito di birra
60g burro
70g zucchero
mezzo uovo
scorza di arancia
325g farina

marmellata di mirtilli o secondo il proprio gusto


Sciogli il lievito nel latte
Aggiungi il burro liquefatto e freddo, lo zucchero, l'uovo e la buccia di arancia grattugiata
Lavora bene l'impasto per una decina di minuti e fai lievitare per circa un'ora
Scalda il forno a 180°
Trascorso il tempo, stendi l'impasto con il matterello sopra un piano rivestito di carta da forno cercando di ottenere un rettangolo
Con l'aiuto di uno stampo da plumcake incidi la forma di un rettangolo al centro dell'impasto
Ritaglia con il coltello tanti lati obliqui sulla restante pasta







Versa la marmellata nel rettangolo centrale e distribuiscila bene
Infine chiudi le strisce alternandole tra loro come per formare una treccia
Spennella con il restante mezzo uovo e con lo zucchero di canna
Inforna a 180° per 30 minuti circa








Posta un commento

Post più popolari