PASSATELLI IN BRODO DI CARNE


Quest'anno siamo partiti in quarta con il freddo e allora, presi da raffreddori e febbriciattole un
tantino precoci, ho deciso di preparare un classico..."da ospedale".. come direbbe un mio amico. Chissà perché poi, quando diciamo di aver cenato con brodo caldo e pastina la maggior parte della gente storce il naso e associa questo menu' a quello offerto ai pazienti ricoverati in ospedale: a me il brodo, quello buono naturalmente, piace molto e quando lo preparo lo consumiamo sempre con una bella porzione di passatelli fatti in casa.
Squisito! Piace a tutti, grandi e piccini che solitamente chiedono bis e anche tris..
I passatelli in brodo sono una delle mie specialità e in questo periodo di grandi risparmi e recuperi alimentari ci sta proprio bene: si perché, per chi non lo sapesse o non conoscesse questo piatto tipico dell'Emilia, i passatelli sono un piatto poverissimo fatto con pane pesto, formaggio parmigiano e uova, perfetto da fare per pulire la dispensa o il frigorifero o quando si vuole fare bella figura avendo poco in casa.
Sono ottimi immersi nel brodo caldo ma si preparano anche con sughi e condimenti diversi...dunque, tocca proprio provarli!
















PASSATELLI IN BRODO DI CARNE
dose per 4 persone

per il brodo

un pezzo di carne per bollito con un poco di osso
o, in alternativa,
una gallina pulita bene e tagliata a pezzi
una carota
una costola di sedano
una cipolla
    chiodi di garofano
    1 foglia di alloro fresco
   pepe in grani
   sale grosso

per i passatelli

150 g di pane pesto
150 g di parmigiano reggiano grattugiato
1 uovo
qualche cucchiaio di brodo
schiacciapatate a fori larghi


Metti una pentola grande piena di acqua sul fuoco e sistema dentro il pezzo di carne
Aggiungi gli aromi: una foglia di alloro, i grani di pepe, una cipolla bianca chiodata (bucherellata dai chiodi di garofano), la carota sbucciata e il gambo di sedano
Fai cuocere dolcemente per un'ora e mezza/ due ore, schiumando le impurità che si presenteranno in superficie:
il brodo è perfetto se preparato con un giorno di anticipo!

Quando ha raggiunto la giusta cottura occorre versarne in una pentola a parte il quantitativo necessario per il numero di commensali e portarlo ad ebollizione
Nel frattempo prepara l'impasto dei passatelli, amalgamando insieme in un recipiente tutti gli ingredienti, cercando di ottenere una palla di impasto morbida e soda
Quando il brodo inizierà a bollire sistema l'impasto nello schiacciapatate e schiaccia direttamente nella pentola senza fare troppa fatica

nel caso l'impasto fosse troppo duro o asciutto, aggiungi un paio ancora di cucchiai di brodo caldo

Taglia con un coltello i passatelli che si formano e lasciali cadere nel brodo
Lascia cuocere per 3/4 minuti circa dopodiché spegni la fiamma e lascia riposare 10 minuti:

i passatelli diventano molto più gustosi se lasciati un po' nel brodo.

Servi caldi con abbondante parmigiano reggiano grattugiato.
Posta un commento

Post più popolari