Straccetti di tacchino al vino bianco e profumo di rosmarino




Feste finite e primavera arrivata: due certezze di periodo.
Manca la terza: quale sarà?
Proprio quella, si si: la fatidica prova costume, naturalmente. Come non cominciare a pensare a diete disintossicanti, cure ricostituenti, integratori e pastiglie antiossidanti per prepararci all'estate?
E allora ecco un esempio di pietanza, leggera e gustosissima da preparare per la cena o un pranzo veloce e approfittando delle mega offerte presenti su

di questa settimana: straccetti di tacchino sfumati con un buon vino bianco e profumati con rosmarino freschissimo, tipico di questa stagione.
Pochi passaggi, veloci ma curati, da provare con amici e familiari anche in una occasione importante.
Buona primavera a tutti!







STRACCETTI DI TACCHINO AL VINO BIANCO 
E PROFUMO DI ROSMARINO
dosi per 4 persone

4 fette di tacchino
mezzo bicchiere di vino bianco secco
1 cucchiaio di olivette taggiasche denocciolate
farina per infarinare
rosmarino fresco
olio di oliva
sale
pepe


Batti leggermente le fette di tacchino con un batticarne
Taglia le fette a  pezzetti irregolari con le forbici da cucina
Infarina leggermente gli straccetti e scuotili bene per eliminare la farina in eccesso
Scalda l'olio in una padella fai rosolare dolcemente gli straccetti
Sfuma con il vino bianco e aggiusta di sale e pepe
Abbassa la fiamma e lascia cuocere qualche minuto
Aggiungi le olivette e il rosmarino tagliuzzato con le forbici
Spegni e servi caldo con contorno di patate al forno o misticanza fresca













Posta un commento

Post più popolari