Mia madre cucinava gamberi, la madre di mia madre cucinava gamberi......



Ma ve lo ricordate Forrest Gummmp?
Bhe, chi non l'ha visto deve provvedere a procurarselo perchè è un film meraviglioso, e quelli che invece l'hanno visto sicuramente ricorderanno la parte in cui Forrest si arruola nell'esercito e conosce Bubba, ragazzo di colore di professione pescatore di gamberi che gli racconta della sua passione con la celebre frase:
Mia madre cucinava gamberi, la madre di mia madre cucinava gamberi, la madre della madre di mia madre cucinava gamberi......
Bene, oggi, la mia cara amica Rita mi ha inviato la foto di un piatto che ha preparato nel fine settimana per i suoi familiari e il titolo era appunto BUBBA.
E' superfluo dire quanto abbiamo riso per questa cosa perchè inizialmente non avevo capito il senso, ma poi quando tutto è stato chiaro, pubblicare la ricetta mi è sembrato a dir poco doveroso!
E allora eccoli qua tutti questi magnifici gamberetti semplicemente avvolti nella pasta sfoglia, perfetti per un appetizer con gli amici ora che, forse, si avvicina finalmente l'estate!
Ma non dimentichiamo che
“Il gambero è un frutto del mare, te lo puoi fare sia arrosto, bollito, grigliato, al forno, saltato, c’è lo spiedino di gamberi, gamberi con cipolle, zuppa di gamberi, gamberi fritti in padella, con la pastella, a bagnomaria, gamberi con le patate, gamberi al limone, gamberi strapazzati, gamberi al pepe, minestra di gamberi, stufato di gamberi, gamberi all’insalata, gamberi e patatine, polpette di gamberi, tramezzini coi gamberi… e questo è tutto mi pare. (Bubba)”



MINI CROISSANT DI GAMBERI
dosi per 4 persone

1 dose di pasta sfoglia di forma rettangolare
500 g di code di gamberi
1 tuorlo d'uovo
semi di sesamo
sale affumicato

Preriscalda il forno al 180°
Sguscia i gamberi e privali del filamento intestinale nero
Stendi la pasta sfoglia e ricavane tante strisce
Disponi un gambero per striscia e poi arrotolalo su se stesso lasciando la coda all'esterno
Adagia sulla placca del forno rivestita con la carta da forno
Spennella i croissant con l'uovo sbattuto e cospargi con i semi di sesamo
Inforna per 20 minuti circa e finché risultano dorati
Estrai dal forno, servi caldi con una grattata abbondante di sale affumicato


1 commento

Post più popolari