happy birthday!


E finalmente è arrivato il lieto giorno per i miei due pargoletti, quello della loro festa di compleanno: sebbene sia in ritardo di 2 mesi per il piccolino che ha compiuto un anno e di un mese per la grande che ha compiuto cinque anni, la festa di compleanno è un evento irrinunciabile per ogni bambino che si rispetti.
Quindi, ben vengano bigliettini di invito e idee stravaganti per torte e animazione: tutto deve essere perfetto, colorato e soprattutto baciato dal sole!
Infatti, la mia paziente attesa per assicurarmi la giornata più bella di inizio "estate", è stata ampiamente ripagata; sabato scorso, giornata meravigliosa, cielo terso e venticello rinfrescante, abbiamo aperto le porte della nostra casa e soprattutto del nostro giardino, tirato a lucido per l'occasione dal signor Papà, ad una nuvola di amici e amichetti festanti, diciotto circa, che, con le loro urla gioiose e i loro sorrisi e scherzetti hanno portato allegria in ogni angolo.
Ma lo scettro per questo successo va in particolare a colui e coloro che hanno tenuto a bada questi piccoli ospiti, ovvero a Mattia, animatore d'eccellenza di BANGBANG EVENTazienda impegnata nel settore dell'animazione per feste ed eventi qui in Piemonte, che con grande professionalità, caratteristica dell'azienda, è riuscito a coinvolgere tutti quanti in giochi di gruppo, trucchi, balli e quant'altro.
Per non dimenticare poi, tutti i regalini che ha donato a ciascun invitato, fratellini inclusi, piccole composizioni di palloncini e oggettini vari: ai due festeggiati invece qualcosa di diverso e particolarmente...scintillante!
Un successone che non ho risparmiato di decantare a Sara, titolare di BANGBANG EVENT, con la promessa di raccontarlo nel mio blog a tutte le mie amiche mamme virtuali, vicine di paese, alle quali consiglio vivamente di annotare questo nome nella propria agenda. Non si sa mai!
Per quanto riguarda il rinfresco, ho preparato le solite leccornie per bambini: pizza bianca e rossa, rigorosamente farcita di olive come piace alla festeggiata, patatine, pop corn, cornetti al formaggio, caramelle gommose, leccalecca e poi......l'immancabile torta di compleanno!
Devo ammettere che la torta mi ha impegnata notevolmente, visto il soggetto scelto: un trenino con due vagoni, uno per bambino, con tanto di passeggeri stile anni '30, rappresentati sui cupcakes. Ovviamente il tutto decorato con la pdz.
"Una passeggiata!" direte voi, maestre impeccabili di sugar art, ma io, autodidatta "della domenica", tra canne fumarie che non stavano sù e decorazioni ribelli ai miei voleri, ho lavorato intensamente fino alle tre di notte ottenendo una torta, assolutamente dignitosa, non perfetta ma fatta col cuore e soprattutto tanto tanto simpatica e buona.


La base è un pan di spagna al cioccolato, bagnato con Maraschino e farcito in due strati: un primo strato con crema chantilly e gocce di cioccolata (roba da urlo!), e l'altro con crema ganache
I vagoni li ho ricoperti e decorati interamente con la panna montata.

La torta è piaciuta molto a grandi e piccini e la cosa mi ha resa estremamente felice!
Ecco, dopo una giornata così, avrei potuto forse chiedere ancora qualcosa?
Bhe, si, una cosa forse: magari, un corso base di sugar art?







1 commento

Post più popolari