HAMBURGER VEGETALE DI FAGIOLI ROSSI BORLOTTI







Oggi una ricetta nuova che apre un mondo poco conosciuto o praticato a  molti, me per prima: i burger vegetali.
La cosa è nata durante la mia consueta visita del sabato mattina al supermercato per fare la spesa settimanale, quando mi sono imbattuta in un espositore nel reparto frutta e verdura che proponeva una serie variegata di burger vegetali : incuriosita, mi sono fermata a leggere tutte le combinazioni presenti tra verdure e legumi di ogni genere e tipo e allora mi si è scatenata la fantasia oltre alla solita domanda da foodblogger: “ma perché non farmeli io?”

Quindi sono partita da un bel sacchetto di fagioli borlotti di provenienza dalla mia cascina di fiducia che riposavano in freezer da un po’, in attesa del momento giusto per essere consumati, momento che non sarebbe arrivato mai perché i legumi piacciono poco ai miei ragazzi e quindi devo studiarmi modi fantasiosi per cucinarli e renderli pressoché invisibili nel piatto.
Ho studiato un po’ le istruzioni presenti sulle scatole che c’erano al supermercato e poi ho cominciato a creare un hamburger di fagioli rossi borlotti: il risultato è stato stra soddisfacente per una marea di motivi, in primis la riduzione dell’utilizzo della carne sostituita elegantemente da un hamburger che lo imita perfettamente. 
Poi, la possibilità di variare abbondantemente con gli ingredienti perché si possono fare abbinamenti di ogni genere e tipo: ceci e zucchine, fagioli rossi, quinoa e patate, spinaci e fagioli cannellini e tutto quello che più vi va di provare. E poi una sorta di nuovo svuota frigo intrigantissimo  e un nuovo piatto rapido e completo per il mio pranzo in ufficio che puoi decidere di cuocere sulla bistecchiera oppure in forno.
  
Inoltre, questi burger sono ottimi se vengono accompagnati da salse a base di maionese, yogurt o quello che ci pare perché ne valorizzano il gusto: si possono addirittura servire nel panino per hamburger con foglie di insalata e fette di pomodoro.


Insomma, magari avrò fatto la solita scoperta dell’America ma l’importante è avervi resi partecipi dell’ennesimo modo per  cercare di cucinare bene, senza sprecare e in maniera sana e divertente.

Happy burger to you!!














HAMBURGER DI FAGIOLI BORLOTTI
Dosi per 4 persone


100 g di fagioli rossi borlotti (vanno bene tutti i tipi: in scatola, freschi o secchi)
1 patata media
1 foglia di alloro
1 foglia di salvia
Pan grattato
1 cipollotto fresco
Sale
Pepe
Olio di oliva

Maionese
Senape
Erba cipollina

Carta da forno
Coppa pasta
bistecchiera

Se utilizzi i fagioli secchi lasciali in ammollo per una notte e poi, il giorno dopo, procedi alla cottura in una pentola piena d’acqua con sale, una patata e le foglie di erbe aromatiche per circa 45 minuti/1ora: verifica che siano particolarmente morbidi e non croccanti
Se utilizzi i fagioli freschi, basterà sciacquarli sotto l’acqua corrente e procedere alla cottura in una pentola piena d’acqua con sale, una patata e le foglie di erbe aromatiche per circa 45 minuti/1ora: verifica che siano particolarmente morbidi e non croccanti.
Una volta cotti e raffreddati, occorrerà scolarli dall’acqua di cottura o di governo nel caso di fagioli in scatola e frullarli con la patata, il cipollotto a pezzi, 1 o 2 cucchiai di pan grattato che servirà per dare la giusta compattezza, sale e pepe.
Prepara dei quadrati di carta da forno precedentemente bagnata e strizzata e poi spennellali con olio di oliva: 
questo trucchetto ti aiuterà nello spostamento degli hamburger nella bistecchiera per evitare che si rompano

Prendi un coppa pasta dal diametro a tuo piacimento e crea gli hamburger di spessore minimo di 1 cm su ciascun pezzo di carta da forno:
l'ideale sarebbe riuscire a lasciarli riposare in frigo per una mezz'ora

Fai scaldare la piastra o la bistecchiera e spennella gli hamburger con poco olio di oliva
Disponi gli hamburger sulla piastra calda con il lato della carta verso l’alto e rimuovila
Lascia creare una crosticina uniforme prima di girare gli hamburger e comunque dovranno risultare ben cotti da entrambi i lati: ci vorranno 5/10 minuti circa
Aggiusta di sale e servi con una salsa a base di maionese e senape in egual misura con un trito di erba cipollina fresca

Commenti